CULI, TETTE E FACCE

8 gennaio 2011

Ragazzi miei, voi non lo sapete, non vi rendete conto, ma mi state indicando con sempre maggiore insistenza un possibile sbocco professionale di blogger, a pagamento, in Rete.

Il giorno che per scherzo mi sono messo a scrivere di CULI, TETTE E FACCE, mai avrei pensato ad un seguito tanto curioso.

Traaanquilli, so benissimo che chi è sano di mente e di corpo, chi al contempo si ricorda con estrema chiarezza del motivo per cui Madre Natura lo ha fornito di attributi maschili e che nel tempo non si è fatto cogliere da alcun tipo di dubbio sulla naturale destinazione dei medesimi, con tutto il rispetto per coloro che la pensano diversamente e della cui sincera amicizia non mi sono assolutamente mai vergognato, anzi, in alcuni casi me ne fregio pure … bene, so perfettamente che le persone che ho testé descritto e che rappresentano una grossissima fetta della popolazione maschile mondiale, anche se c’è una certa tendenza ad affermare il contrario, in una donna per prima cosa guarderanno la luce negli occhi, poi i capelli fluenti, poi il sorriso ed i lineamenti del volto, ma poi, e qui vi voglio tutti in canottiera davanti allo specchio ed attenti al naso che si allunga subito, appena i loro occhi scenderanno un po’ più in basso, su cosa terranno inchiodato lo sguardo se non sui seni che prima ancora di un bel paio di gambe e zone connesse gli ricordano il primo oggetto del desiderio di quand’ancora erano in fasce?

Al di là di ogni pensiero pornografico, io penso che l’isola di femminilità più importante in una femmina sia proprio rappresentata dai seni, al punto che chi sente fortemente il richiamo del sesso a lui complementare, e non solo, non può non anelare a toccare e accarezzare quella parte del corpo femminile, sia che si tratti di piccole coppe che di morbide montagne di carne.

Il resto è fantasia, e più ce ne è, meglio così, la strada è quella giusta.

Quindi, non escludo di aprire prima o poi una bella dependance del mio Blog dedicata interamente all’argomento.

Nel frattempo sto cercando di mettere bene a fuoco cosa si aspetta da me chi mi viene a leggere, giusto per non annoiare o magari anche per scandalizzare.

In fin dei conti, si tratta di cose naturali, quindi …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: