MEMENTO: PULVIS ES ET IN PULVIM REVERTERIS

27 aprile 2013

govv

   Più passa il tempo, più appare evidente che anche nella coscienza di chi ora deve formare il Governo, e che, perlomeno in quanto a intelligenza, non deve sicuramente farsi insegnare nulla da nessuno, non è più tempo, come invece aveva fatto anni fa il Governo Prodi, approfittando di un attimo di tentennamento delle Destre da sempre in maggioranza in questo Paese, e forte anche allora come oggi solo di qualche voto in più solo perché a votare c’era andata solo la metà degli Italiani mentre gli altri, masochisticamente, facevano il gran rifiuto perché seriamente scoglionati dal comportamento generalizzato dei politici in genere, non è più tempo, appena arrivato al Potere, di infilare in ogni posto di responsabilità anche l’ultimo della riserva di bandiera pur di occupare ogni tronetto disponibile e tenere alla larga, il “nemico” di sempre.

   A ciò si aggiunga che oggi, come anche io stesso ho spessissimo sostenuto, anche se è auspicabile un vero ricambio generazionale, e di sessi, la necessità prioritaria è rappresentata dall’affidare ogni necessità, ogni responsabilità sociale, politica, economica, a Gente veramente capace, non a dei tecnici improvvisati bravissimi magari a contare le monetine del salvadanaio ma con le idee non troppo chiare su come si pilota un transatlantico, all’altezza degli impegni che ormai non lasciano più adito ad alcun tentennamento, pena il disastro totale del Paese, e la cui nomina non deve servire solo a logiche di Partito.

   E poi questa gente non deve essere solo brava, professionalmente capace, efficiente, DEVE soprattutto essere ONESTA.

   QUESTA LA MINA A TEMPO AL CENTRO DEL PROBLEMA.

   Riusciranno i nostri prodi (non ho detto Prodi & C. quelli sono cadaveri eccellenti) a giungere in vetta alla montagna?

   Soprattutto quelli che Rossi lo sono per Fede, perché ci sono nati, perché è una religione laica che non ammette deroghe e altrettanto di regola non sono mai nemmeno preoccupati farsi almeno qualche piccola analisi estemporanea, occasionale, di controllo, come quando pur certi di non essere ammalati si va dal dottore perché ci prescriva qualche indagine clinica che vada oltre ai consigli della portinaia e anche perché è una cosa saggia.

   Nel frattempo una cosa è sicura, che soprattutto a Sinistra molti piedestalli ben datati si sono incrinati e stanno scricchiolando paurosamente col risultato che qualcuno farà la fine di tutti quegli altri (non pochi) che già … in pulvim reversi sunt.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: