CRUCIFIGE, CRUCIFIGE …

5 maggio 2015

cr

Io sono perfettamente conscio di esser diverso dalla maggior parte di voi, ma a mia discolpa posso affermare di esser stato tirato su dai miei genitori molto “alla tedesca” e di esser stato condizionato sin dalla più tenera età non solo a non raccontar bugie (almeno per le cose serie, per quelle veramente importanti) ma anche, e qui non c’era nessuna possibilità di scantonare, a mostrarmi sempre a viso scoperto per qualsiasi azione volessi intraprendere, anche quando potevo nutrire seri dubbi sul fatto che l’avrei passata liscia.

Infatti, sin da piccolo, anche a scuola, pur non essendo mai stato un gigante di corporatura, non mi sono mai tirato indietro dal far valere anche a botte le mie ragioni … e forse è per questo che oggi dimostro grandi doti di incassatore, anche se in effetti col tempo e con l’Arte (Marziale) ho imparato come fare ad usare la tracotanza altrui per rivolgergliela direttamente addosso senza venirne coinvolto più di tanto.

Si sa però che, quando “si fa a botte”, qualcuna, e seria, la si becca sempre … e questo va tenuto coraggiosamente in conto, bisogna solo vedere se chi tiene il bastone in mano è uno veramente di fegato o un quacquaracquà pronto a nascondersi dietro al dito mignolo perché sta arrivando uno più grosso di lui.

Ribellarsi, buttare alle ortiche buoni modi e gentilezza e comprensione e pazienza, va bene, quando ci vuole, ci vuole, ma sempre mostrando la faccia e quando la faccia la si mostra in dieci, cento, mille, ti DEVONO PER FORZA ASCOLTARE

Che nessuno si stupisca dunque se io ce l’ho tanto su con chi vuole affermare le proprie idee solo con la violenza e soprattutto a volto coperto.

Uno dei peggiori difetti del Genere Umano è la Vigliaccheria, nessuno lo dimentichi mai … eppure tante menate sui Valori della Resistenza che ancor oggi siamo costretti ad ascoltare come se non si potesse ragionare d’altro, dovrebbero aver fatto ben capire almeno una cosa, che quando si possiede un Credo, anche solo politico, lo si difende mostrando volto e petto qualsiasi sia il costo che se ne dovrà pagare.

Se no, tanto ne vale rimanere a giocare col telefonino o con quel Lego che lascia tanti spazi alle fantasie ma ha disimparato che “unire un pezzo all’altro”, poi, nella vita, non è così semplice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: