SESSO che sempre affiora … (1)

7 giugno 2015

3

Ogni essere vivente nato su questa terra è programmato dalla Natura per rendere a qualunque costo possibile la continuazione della sua Specie e per fare ciò deve difendere sé e il suo “gruppo” e cercare nutrimento e asilo in un territorio che glielo consenta.

Solo una gestione deviata di queste leggi di Natura, deviata dalle possibilità di elaborazione mentale del cervello umano, può generare dei conflitti che in ambito sociale saranno responsabili della comparsa di differenze sul piano della convivenza civile, dell’eguaglianza e di violenze e prevaricazioni destabilizzanti della stessa vita degli individui che ne subiranno inevitabilmente le conseguenze.

Ma non è detto che quella forma di “superiorità” fisica o di leadership a discapito dei più sia patrimonio degli individui migliori e più adatta al conseguimento del piano programmatico iniziale della Natura, anzi, di solito è esattamente il contrario.

Dato poi che per continuare la Specie in modo naturale e senza artefatti tecnologici concessi dal progresso tecnologico e scientifico, l’essere umano, soprattutto il maschio, nonostante tutte le evoluzioni avvenute dalla sua prima comparsa su questa terra debba sempre compiere dei gesti che gli procurano un piacere fisico fortissimo irraggiungibile con altri sistemi, pare che tutto, a questo mondo, persino denaro e potere, giri attorno agli stimoli incontenibili del sesso.

E dato che l’uomo per sua natura non è mai contento, la sua ricerca edonistica va oltre sconfinando anche dove le sue capacità di controllo rivelano la propria limitatezza e si innescano dei processi a vario livello degenerativi di corpo e di mente e quindi anche di ambiente, processi a senso unico, senza ritorno.

Sapevate già tutto?

E allora per quale motivo la quasi totalità del Genere Umano pur conscia dei casini che sta combinando non cambia registro?

Bella domanda vero?

Anche se qualche risposta ce l’avrei, me la tengo per me, rimanendo ben attento a non farmi coinvolgere o almeno a limitarne le inevitabili conseguenze.

Comunque, nel casino generale, e ben radicata tra radicalismi di ogni tipo e coglionerie indegne di quelli che si autodefiniscono a fedele immagine e somiglianza di Quello là Su… oggi dopo un po’ di salutare silenzio sul Blog, vorrei tornare, rimanendo in argomento, sulla confusione generale che sta avvenendo tra i due sessi “normali”, quello maschile e quello femminile, ben differenziati fra di loro (ci sarà un motivo per questa differenza, non credete? Quindi perché tanto timore nel mettersi serenamente a confronto vivendo in simbiosi l’uno con l’altro? Così magari ci scappa pure un figlio senza bisogni di provette, siringhe, congelatori e Capsule Petri).

La Natura con i suoi processi evolutivi ha mutato ogni organismo vivente cercando sempre di migliorarlo e quando prendendo una via sbagliata non ci è riuscita, ha sempre fatto marcia indietro oppure ha semplicemente bloccato ogni altro suo intervento su quella via.

Solo con le lumache e qualche pesce che nasce maschio e con l’età diventa femmina la Natura ha cercato una soluzione apparentemente più comoda di quella convenzionale per la continuazione della Specie, ma evidentemente si tratta di un progetto che fa acqua da tutte le parti.

Nulla in Natura si muove se non avviene il confronto tra due entità diverse fra di loro ma complementari, nemmeno un minerale inanimato di magnetite riesce ad attirare a sé un altro sasso di carica magnetica uguale, anzi ! lo respinge con tutte le sue forze.

Ogni giorno si sente parlare di errori che la Natura ha compiuto relegando magari in un corpo maschile un animo femminile … ma siamo proprio sicuri che si tratti di “errori di Natura” o che piuttosto non sia proprio colpa dell’uomo questo ammasso di mutazioni biologiche, biochimiche, genetiche a carico del suo genere?

Radiazioni emesse da bombe termonucleari, veleni prodotti per sintesi dedicati sia all’agricoltura sia all’eliminazione di qualsiasi batterio o altro genere infestante, deforestazione globale, inquinamento chimico dell’acqua, pesanti interventi sull’equilibrio geologico del pianeta, l’uso ed abuso indiscriminato di ogni tipo droga naturale o prodotta per sintesi chimica, la costrizione a generare figli da parte di un corpo che per Natura non è o non è più adatto … continuo?

E poi vi lamentate se vostro figlio è allergico al lattosio o alle noccioline o ai gamberetti?

Vi lamentate se vostro figlio maschio preferisce giocare al dottore con i maschietti invece che con le femminucce … già sin da piccolo, per il futuro tutto in crescita?

Vi lamentate se una figlia bellissima con un corpo che darebbe la sveglia ad un ottantenne (maschio) decide di volersi “sposare” con la sua più grande amica bella o brutta come un cesso che sia e che comperi o pigli a prestito uno spermatozoo per automettersi incinta e creare una famiglia con figli senza la rottura di avere fra i piedi un maschio peloso e in ogni senso puzzolente (per lei)?

Io sono comunque convinto che se a far sesso si provasse il medesimo gusto che a bere un bicchier d’acqua quando non si ha sete, questo mondo sarebbe diverso e di gran lunga migliore (anche se, personalmente, la cosa non mi piacerebbe proprio … non quella del mondo migliore, per intenderci).

E non è certo scopando col Kamasutra in mano che il problema si risolve o peggio ancora scappando dal diverso perché si pensa che il pericolo sia tutto lì, insomma che senso ha andare sull’Everest in elicottero?

La vita non è proprio come il Poker dove di solito si vince SEMPRE solo barando.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: