TERAPIE ALTERNATIVE

11 gennaio 2016

picslab 046

Come vi comportereste se improvvisamente veniste assaliti da forti dolori in una zona ben precisa del vostro corpo, ad esempio lungo una gamba, e subito ( … subito, s’intende, pagando) correste a fare tutti gli esami clinici necessari per capirne l’origine ma vi sentiste diagnosticare “che proprio non avete nulla” che non vada?

Altri esami, altre analisi, altri medici … stesse risposte.

Non si tratta di problemi articolari, non si tratta di episodi di tromboflebite, di cisti, di linfonodi, di esiti di traumi, di “ginocchio della lavandaia” … insomma?

Al massimo qualche camice bianco sentenzierà che dovete provare ad assumere degli antiinfiammatori assieme a degli antidolorifici, ma nulla più.

Tipo … dottore ho mal di testa … pigli un’aspirina …

… Ma di cosa si tratta?…

… Lei intanto pigli l’aspirina poi, se il male non passa, vedremo cosa si può fare…

Una prospettiva veramente deprimente, ma purtroppo, questa è quasi sempre la norma.

Ad esser sinceri, in questi ultimi tempi, anche perché i medici prima di aprir bocca e magari vedersi scaricare addosso una denuncia per incompetenza o colpa, di esami clinici ne prescrivono anche troppi, è raro che un paziente che dichiara un disagio venga sottovalutato, ma alla fine il risultato, anzi, la certezza di ottenere un risultato chiaro e sicuro è sempre troppo futuribile.

Mi sapete invece dire perché ci sono persone, poche invero, che magari non possiedono nemmeno una cultura specifica, che si mettono lì, iniziano a guardare dove vi fa male, vi sfiorano o anche vi maneggiano un pò e voi di colpo non sentite più male anche senza aver assunto nessun farmaco?

Miracolo?

Non diciamo fesserie.

Stregoneria?

Idem.

Ma allora?

Mai sentito parlare di trasmissione di Bioenergie?

Anche se bioenergie fa rima con fantasie, si tratta di una cosa molto seria che stranamente la Medicina Occidentale fa molta fatica ad ammettere, eppure, se anche in questo campo gli orizzonti pullulano di venditori di fumo,si possono verificare tanti di quei risultati positivi apparentemente impossibili da ottenere che una domanda piccolina in merito sarebbe meglio farsela piuttosto che rifiutare a priori e con aria di sufficienza ciò che non si conosce.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: